Data di arrivo
Data di partenza
Ospiti per camera
Adulti Bambini Neonati
fino a 12 anni fino a 3 anni
  • MIGLIOR TARIFFA ONLINE

    Solo su questo sito le migliori tariffe e condizioni

  • OFFERTE E PROMOZIONI

    Scopri le nostre promozioni e scegli l'offerta su misura per te

  • Nel centro di Genova

     A 100 metri dall' Acquario di Genova

  • Speciale famiglie

     Scopri le nostre camere familiari e risparmia!

  • WI-FI GRATUITO

    Wi-fi in fibra ottica alta velocità gratuito in tutta la struttura e nelle camere

Genova La Superba

 

Cenni Storici

Genova città antica, romana e carolingia, Genova fu repubblica marinara e regina del Tirreno fino a quando, con la caduta di Costantinopoli sotto i Turchi (1453), si chiuse un florido periodo coloniale. Riacquistò l'autonomia sotto il governo aristocratico di Andrea Doria, che la occupò per conto della Spagna, garantendo alla città un regime di totale indipendenza che mantenne, pur con alterne vicende, fino all'annessione al dominio Savoia nel secolo XIX.

 

Centro storico di Genova

I suoi periodi storici di maggior gloria si riflettono in un centro storico di incomparabile fascino, conservatosi autentico non solo nei suoi monumenti, ma anche nella sua componente culturale, genuinamente "popolare". È infatti il massimo esempio in Europa di città medievale conservata pressoché integralmente: dalla "Ripa Maris" ai Palazzi della "Via Aurea" oggi Via Garibaldi, dal Colle di Castello fulcro del primo insediamento abitativo, alla bimillenaria Commenda di Prè. Il tessuto urbanistico dei vicoli (detti carruggi, dal latino "quadrivium"), intricato seppur così organico, offre l'emozione di passeggiare nella storia.

 

Palazzo Ducale Genova

Imperdibile, oltre a una lunga passeggiata per i carruggi, una visita al Palazzo Ducale, sede del Governo fin dal 1200. Con il primo Doge, Simon Boccanegra, che ne fece la propria sede nel 1339, il Palazzo venne soprannominato "Ducale" e fu, da allora, residenza dei Dogi. Dopo aver subito nel tempo numerose modificazioni, incendi, distruzioni, ricostruzioni e restauri, e dopo un recente restauro durato dieci anni, il palazzo si propone oggi struttura polivalente, vero e proprio cuore delle più alte iniziative culturali della città e del suo territorio.